Синтаксические и функционально-семантические особенности употребления условного наклонения в итальянском языке

Статья - Разное

Другие статьи по предмету Разное

Скачать Бесплатно!
Для того чтобы скачать эту работу.
1. Пожалуйста введите слова с картинки:

2. И нажмите на эту кнопку.
закрыть



dizionali di tipo subordinato, con una apodosi sovraordinata che contiene una protasi subordinata, sono generalmente reversibili (possono cio presentare la protasi seguita dallapodosi, o lapodosi seguita dalla protasi), i costrutti condizionali non subordinati, come per esempio quelli pseudocoordinati, non risultano reversibili:

(116) a. Alza le mani o / altrimenti / se no sparo!

b. O / Altrimenti / Se no sparo, alza le mani!

(117) a. Ripetilo e ti rompo la testa!

b. ti rompo la testa, ripetilo!

 

Inoltre, essi non sono neppure simmetrici, poich la prima pseudocoordinata, viene interpretata come protasi, e la seconda come apodosi, ed uno scambio di posizione intorno alleventuale operatore di coordinazione produce sequenze semanticamente strane, (118a-b), o con un significato totalmente diverso, come, partendo da (118c) ipotetico, (118d) non ipotetico:

(118) a. Sparo o / altrimenti / se no alza le mani!

b. Ti rompo la testa e ripetilo!

c. Vuoi un gelato? Te lo vado subito a prendere.

d. Vado subito a prenderti un gelato. Lo vuoi?

 

Le versioni subordinate dei costrutti condizionali pseudocoordinati (v. (52)) appaiono invece reversibili, (119), ma le sequenze risultano molto pi naturali emarginando o dislocando a destra la protasi (e fecalizzando con un picco intonativo lapodosi in prima posizione), (120):

  1. a. Sparo se non alzi le mani.

b. Ti rompo la testa se lo ripeti.

c. Non ti pentirai se mi dai retta.

d. Ti vado subito a prendere un gelato se lo vuoi.

e. Gli daremo un sacco di botte se cercano la rissa.

(120) a. SPARO se non alzi le mani.

b. TI ROMPO LA TESTA se lo ripeti,

c. NON TI PENTIRAI se mi dai retta.

d. TI VADO SUBITO A PRENDERE UN GELATO se lo vuoi.

e. GLI DAREMO UN SACCO DI BOTTE se cercano la rissa.

 

Lo statuto sintattico dellapodosi, che pu essere dichiarativa, interrogativa, o imperativa, non ha nessun effetto sulla reversibilit dei costrutti condizionali subordinati:

(121) a. Se piovessi uscirei con lombrello.

b. Se avessi vinto alla lotteria, avresti comprato unauto nuova?

c. Se vinci alla lotteria, cosa farai con i soldi?

d. Se hai bisogno di me chiamami a casa.

 

(122) a. Uscirei con lombrello se piovesse.

b. Avresti comprato unauto nuova, se avessi vinto alla lotteria?

c. Cosa farai con i soldi, se vinci alla lotteria?

d. Chiamami a casa se hai bisogno di me.

 

Ma non in tutti i periodi ipotetici subordinati la reversibilit garantita. Nei costrutti bi-negativi, per avere lordine apodosi-protasi necessario emarginare o dislocare a destra la protasi (e fecalizzare con un picco intonativo lapodosi):

(123) a. Se tu giochi bene a tennis io sono Ivan Lendl.

b. Io sono Ivan Lendl se tu giochi bene a tennis.

c. IO SONO IVAN LENDL se tu giochi bene a tennis.

 

La reversione invece possibile normalmente con i costrutti simili ai bi-negativi, con apodosi imperativa o interrogativa:

 

(124) a. Se sei un bravo cuoco, preparami subito un filetto al pepe verde!

b. Preparami subito un filetto al pepe verde, se sei un bravo cuoco!

(125) a. Se ha preparato per tre mesi questo esame, perch non sa

rispondere ad una domanda cos semplice?

b. Perch non sa rispondere ad una domanda cos semplice, se ha preparato per tre mesi questo esame?

 

Lanteposizione dellapodosi alla protasi nei costrutti bi-affermativi da risultati diversi a seconda del collegamento logico che si instaura fra i contenuti proposizionali di protasi ed apodosi. Se si tratta di semplice correlazione, la reversione da risultati agrammaticali; emarginando o dislocando a destra la protasi (e fecalizzando con un picco intonativo lapodosi) si hanno frasi marginali:

 

(126) a. Se la situazione nel Golfo Persico critica, quella dei campi profughi di Gaza non certo allegra.

b. La situazione dei campi profughi di Gaza non certo allegra, se quella del Golfo Persico critica.

c. LA SITUAZIONE DEI CAMPI PROFUGHI DI GAZA NON CERTO ALLEGRA, se quella nel Golfo Persico critica.

 

Se il costrutto ha interprelazione causale la reversione possibile normalmente, ma con i costrutti bi-affermativi ad interpretazione avversativa e concessiva si ha invece risultato agrammaticale:

 

(127) a. Se nevicato gi in ottobre, avete avuto un inverno freddissimo.

b. Se Ugo era adirato, Maria era tranquilla.

c. Se il parere del Fondo Monetario Internazionale sulla economia del nostro paese stato positivo, non dobbiamo dimenticare la ripresa dellinflazione.

(128) a. Avete avuto un inverno freddissimo, se nevicato gi in

ottobre.

b. Maria era tranquilla, se Ugo era adirato.

c. Non dobbiamo dimenticare la ripresa dellinflazione, se il parere del Fondo Monetario Internazionale sulleconomia del nostro paese stato positivo.

 

I costrutti simili ai bi-affermativi, che possono collegare solo contenuti proposizionali che abbiano rapporti causali o finali, non tollerano la reversione:

 

(129) a. Se Giulio se ne andato dopo il primo tempo, perch

non riusciva proprio a sopportare quel film.

b. perch non riusciva.proprio a sopportare quel film se Giulio se ne andato dopo il primo tempo.

La reversione diviene possibile sostituendo che a se, ma il risultato non pi un costrutto condizionale dove lapodosi precede la protasi, bens una frase complessa scissa :

 

(130) perch non riusciva proprio a sopportare quel film che Giulio se ne andato dopo il primo tempo.

I costrutti in cui la protasi esprime una condizione non sul contenuto proposizionale dellapodosi, ma sullazione linguistica con essa eseguibile, sono reversibili:

(131) a. Se hai fame, ci sono dei biscotti nella credenza.

b. Se posso permettermi, hai un gran bellaspetto.

c. Se non sono indiscreto, cosa hai fatto ieri sera? d. Se le mie informazioni sono giuste, Mario ha rifiutato quel lavoro.

 

(132) a. Ci sono dei biscotti nella credenza, se hai fame.

b. Hai un gran bellaspetto, se posso permettermi.

c. Cosa hai fatto ieri sera, se non sono indiscreto?.

d. Mario ha rifiutato quel lavoro, se le mie informazioni sono giuste.

 

I costrutti condizionali con omissione di se danno sequenze agrammaticali cambiando di posizione protasi ed apodosi:

(133) a. Succedesse a me sarei rovinato (V. Pratolini, Lo scialo,

Milano, Mondadori, 1960, p. 387)

b. Arrivassero / Fossero arrivati in tempo i rinforzi, riusciremmo / saremmo riusciti ad evitare la sconfitta.

(134) a. Sarei rovinato succedesse a me.

b. Riusciremmo / Saremmo riusciti ad evitare la sconfitta, arrivassero / fossero arrivati in tempo i rinforzi.

 

I costrutti introdotti da operatori di subordinazione ricchi risultano reversibili:

 

(135) a. Qualora il perito ne abbia avanzato esplicita richiesta, il dibattimento potr essere rinviato.

b. Quando / Ove / Laddove ricorrano le condizioni previste dal secondo comma della circolare ministeriale . . ., il rilascio dei documenti richiesti avverr entro dieci giorni.

c. Ammesso che / Supposto che / Nel caso che / Nellipotesi che / Nelleventualit che Giampiero riesca ad affittare quella casa al mare, passeremo da lui una settimana in luglio.

d. Purch / A patto che / A condizione che tu mi faccia uno dei tuoi caff, ti sar eternamente grato.

(136) a. Il dibattimento potr essere rinviato, qualora il perito ne abbia avanzato esplicita richiesta.

b. Il rilascio dei documenti richiesti avverr entro dieci giorni, quando / ove / laddove ricorrano le condizioni previste dal secondo comma della circolare ministeriale . . .

c. Passeremo da Giampiero una settimana in luglio, ammesso che / supposto che / nel caso che / nellipotesi che / nelleventualit che riesca ad affittare quella casa al mare.

d. Ti sar eternamente grato, purch / a patto che / a condizione che tu mi faccia uno dei tuoi caff.

Anche i costrutti che hanno la protasi con un modo verbale non finito permettono generalmente lanteposizione dellapodosi alla protasi:

(137) a. Pur di / A patto di / A condizione di ottenere un lavoro,

sono disposto a trasferirmi in unaltra citt.

b. A dirti la verit, ti trovo ingrassato.

c. Arrivando in tempo, non avremmo perso il treno.

d. (Se) Preso in tempo, un raffreddore si cura in tre giorni.

 

(138) a. Sono disposto a trasferirmi in unaltra citt, pur di / a patto di / a condizione di ottenere un lavoro.

b. Ti trovo ingrassato, a dirti la verit.

c. Non avremmo perso il treno, arrivando in tempo.

d. Un raffreddore si cura in tre giorni, (se) preso in tempo.

 

In a

s