Синтаксические и функционально-семантические особенности употребления условного наклонения в итальян...

Дипломная работа - Разное

Другие дипломы по предмету Разное

Скачать Бесплатно!
Для того чтобы скачать эту работу.
1. Пожалуйста введите слова с картинки:

2. И нажмите на эту кнопку.
закрыть



n costrutto condizionale, con una negazione sulla parte rilevante dellapodosi:

(4) Normalmente se piove non si esce senza ombrello.

Inoltre, sempre enunciando una frase come (1), il parlante mostra di ritenere che in un momento cronologicamente precedente il momento dellenunciazione stava piovendo, e che in quel momento Antonio uscito senza ombrello: linterlocutore assume di conseguenza che i contenuti proposizionali della subordinata e della sovraordinata siano entrambi veri. Questa seconda parte del significato di un costrutto concessivo fattuale esprimibile tramite una congiunzione, cio tramite una costruzione coordinata con e :

 

(5) Pioveva e Antonio uscito senza ombrello.

 

In questo senso (1) e (5) sono parziali parafrasi luna dellaltra poich entrambe sarebbero considerate menzogne sia nel caso che non fosse piovuto sia nel caso che Antonio non fosse uscito senza ombrello: per la verit di costrutti del tipo di (1) e (5) necessaria sia la verit del contenuto proposizionale della subordinata sia la verit del contenuto proposizionale della sovraordinata (o, nel caso di (5), della prima e della seconda coordinata). In termini tecnici, si dice che i contenuti delle due proposizioni sono implicitatidallenunciazione del costrutto.

 

Il valore semantico dei costrutti concessivi fattuali dato dalla combinazione dei due aspetti citati, e pu essere rappresentato con lo schema riportato in (6), nel quale con p e q sono rispettivamente simbolizzati i contenuti proposizionali della subordinata e della sovraordinata, e con Pi e q, sono simbolizzati i tipi di evento presentati rispettivamente dalla subordinata e dalla sovraordinata:

(6) bench p, q = se p i, non qi E pvero E qvero

 

II contrasto soggiacente ad un costrutto concessivo fattuale (rappresentato nello schema dalla formula se pi, non qi) viene instaurato proprio fra i tipi di evento, e non, pi semplicemente, fra gli stessi contenuti proposizionali espressi. Se questo fosse il caso, laspettativa innescata da (1) dovrebbe essere espressa da (7):

 

(7) Normalmente se piove Antonio non esce senza ombrello.

 

Ma la frase (1) pu essere enunciata senza creare anomalie semantiche in un universo di discorso nel quale Antonio esce notoriamente senza ombrello, che piova o che non piova; tale universo di discorso pu anche essere trasformato in un contesto linguistico, che aggiunto ad (1) permette di ottenere una sequenza perfettamente accettabile:

 

(8) Bench piovesse, Antonio uscito senza ombrello, perch lui fa sempre cos: unabitudine acquisita da ragazzo.

 

Va sottolineato anche il fatto che il contrasto fra i tipi di evento non deve necessariamente essere presupposto pragmaticamente, cio far parte delle conoscenze comuni condivise. I tipi di evento presentati in (9), per esempio, sono ben lungi dallessere normalmente considerati in contrasto, ma linserimento in un costrutto concessivo fattuale crea leffetto di contrasto (per questa come per qualsiasi altra coppia di contenuti proposizionali), e cos chiunque enunci (9) mostra di ritenere vero (10):

(9) Bench Verdi sia ingegnere, una persona onesta.

(10) Normalmente se un uomo ingegnere non onesto.

 

Negli esempi utilizzati finora i tipi di evento presentati dalle due proposizioni si pongono in diretto contrasto luno con laltro, ma possibile trovare costrutti concessivi fattuali nei quali i tipi di evento presentati non sono di per s affatto in contrasto, come per esempio in (11), immaginato nel contesto del mercato calcistico:

(11) Anche se Rossi un grande centromediano, veramente molto caro.

Infatti il costrutto condizionale (12), che esprime laspettativa soggiacente ad (11), ci appare patentemente falso, poich, se un giocatore di calcio molto bravo, di norma sar anche molto caro:

  1. Normalmente se un giocatore molto bravo, non molto caro.

 

Anche in questo caso per il contrasto esiste; non un contrasto diretto fra i tipi di evento presentati dalle due proposizioni, ma un contrasto indiretto fra le conclusioni che a livello argomentativo si possono trarre dai due contenuti proposizionali in un determinato contesto: lalto valore sportivo del calciatore un argomento a favore del suo acquisto da parte di una squadra, mentre il suo prezzo molto alto pu essere un argomento a sfavore, per esempio in connessione con eventuali difficolt finanziarie o con criteri morali.

La differenza tra contrasto diretto e contrasto indiretto (che simile, anche se non identica, alla differenza esistente tra frasi avversative controaspettative e valoristiche non dipende per unicamente dai contenuti proposizionali espressi o dai tipi di evento presentati in un costrutto: esistono infatti frasi identiche che possono assumere luna o laltra interpretazione al variare delluniverso del discorso. Per esempio, una frase come (13) facilmente interpretabile come configurante un contrasto indiretto, dove lintelligenza un argomento a favore di brillanti risultati scolastici, e la mancanza di studio un controargomento; ma se uno ritiene che le persone intelligenti devono sapere che studiare doveroso e conveniente, allora lintelligenza e la mancanza di studio contrastano direttamente:

(13) Anche se mio figlio intelligente, non studia.

 

Una frase come (14), invece, pi facilmente interpretabile come configurante un contrasto diretto: qualcuno ritiene i francesi intelligenti, e si trova di fronte ad un controesempio, un francese stupido! Ma (14) anche interpretabile con un contrasto indiretto; per esempio, qualcuno sa che Maria vuole sposare un francese, e sa anche che le piacerebbe sposare un ragazzo intelligente: la francesit di Pierre un argomento favorevole al suo eventuale matrimonio con Maria, ma la sua stupidit un argomento decisamente sfavorevole a tale fausto evento:

(14) Anche se francese, Pierre stupido.

 

La differenza fra contrasto diretto e contrasto indiretto quindi un problema di interpretazione semantica controllata anche a livello pragmatico, poich concerne il significato di un costrutto non solo in rapporto ai contenuti proposizionali espressi ed alloperatore che li collega (in questo caso concessivo fattuale), ma anche in rapporto a diversi possibili contesti ed universi di discorso.

 

In quanto segue utilizzeremo indifferentemente esempi di costrutti concessivi fattuali interpretabili in entrambi i modi, segnalando i casi particolari nei quali luna o laltra interpretazione interagiscono in modo significativo con altre caratteristiche sotto esame.

 

b) Sintassi del costrutto concessivo fattuale

 

I costrutti concessivi fattuali possono avere la proposizione subordinata introdotta da un operatore di subordinazione che porta sullintera frase, come in (1), o da un operatore di subordinazione che si articola in modo particolare su una delle categorie sintattiche presenti nella frase, come in (15):

(15) a. Per ricco che sia, Enrico non potr mantenerci tutti per un

anno intero.

b. Alto com, Giorgio non riuscito a segnare un solo canestro.

 

 

c) Operatori di subordinazione proposizionali

Loperatore di subordinazione concessivo anche se introduce normalmente proposizioni subordinate allindicativo:

 

(16) a. Anche se piove, esco / uscir senza ombrello.

b. Anche se sta piovendo, esco / uscir senza ombrello.

c. Anche se stasera andr a cena fuori, non ho proprio voglia

di preoccuparmi del vestito.

d. Anche se eravamo in pieno inverno, la temperatura non era

rigida.

e. Anche se nevicato a lungo, le strade sono pulite.

f. Anche se eri in ritardo, abbiamo deciso di aspettarti.

g. Anche se cera un tempo da lupi, Riccardo volle uscire in

piena notte per cercarti.

 

Va notato che (16a) pu essere interpretato sia come costrutto concessivo fattuale, se il presente considerato deittico, sia come costrutto condizionale concessivo, se il presente ha valore generico; (16b) invece pu essere solo un concessivo fattuale, poich sta piovendo ha solo valore deittico.

Anche se introduce, sia pur raramente, anche subordinate al congiuntivo, di stile alto, letterario:

(17) a. Altri inconvenienti sono connessi al rito del breakfast che qui sempre molto importante anche se le materie prime che le compongono si siano di molto rarefatte (E. Montale, Fuori di casa, Milano, Mondadori, 1976, p. 38)

b. Anche se per ora il

s